Satin

Satin

Satin

Il satin è un tessuto sottile, morbido al tatto e dall'aspetto brillante. È il tessuto principale per la realizzazione di capi eleganti: abiti, tunica, gonne e lingerie. Puoi anche usarlo per foderare i tuoi vestiti o per confezionare lenzuola setose. Amerai indossarlo! Scopri di più sul satin >

Filtrare
Filtrare

227 prodottis

Pagina
  1. Saldi IT
    Tessuto velo raso viscosa bianco
    15,99 € -50% 8,00 € /m
  2. Saldi 30%
    Tessuto raso motivi carte
    4,99 € -30% 3,49 € /m
  3. Saldi IT
    Tessuto raso giallo brillante
    10,99 € -50% 5,50 € /m

227 prodottis

Pagina

Tutto quello che devi sapere sul satin

Gli amanti della raffinatezza, ma anche della semplicità, non potranno che apprezzare il tessuto satinato. Questo materiale permette di creare pezzi che si distinguono e che faranno sicuramente la differenza. Vuoi dare un tocco di eleganza al tuo interno o al tuo guardaroba? Il satin diventa quindi una soluzione ideale. Spesso si confonde il tessuto satinato con la seta. Ti forniamo quindi tutte le informazioni utili sul satin prima di lanciarti in una confezione con questo materiale. In negozio o direttamente sul sito di Mondial Tissus, ti offriamo accesso a una vasta collezione di diversi tipi di satin. Cosa che ti permetterà di creare pezzi unici per l'inverno, ma anche per l'estate e soprattutto per occasioni speciali.

Il satin, un materiale dai molteplici attrattivi

Cos'è il satin?

Il satin è un materiale senza tempo e universale. Il suo aspetto morbido al tatto svela tutta l'eleganza e la delicatezza che gli riconosciamo. Molto piacevole al contatto della pelle, il materiale si presenta setoso e i colori profondi non ti lasceranno indifferenti.

Il tessuto satinato si definisce come un modo di tessere e non una materia prima. Lo amiamo per il suo lato setoso, fluido, brillante e lucido. Questo tessuto fine, lussuoso e versatile rivela un rovescio opaco e un diritto satinato ovviamente. Questo aspetto varia a seconda del tipo di satin. Ad esempio, un satin di seta è molto brillante e per definizione più costoso. Invece, un tessuto di satin di cotone sarà più opaco.

In ogni caso, da molto tempo ne facciamo una rappresentazione lussuosa e voluttuosa. Quando lo indosserai, sarai conquistato dalla sua leggerezza. Inoltre, il tessuto satinato non si deforma nei lavaggi, nemmeno col passare del tempo. Tanti vantaggi che rendono questo materiale una soluzione allettante.

Il processo di fabbricazione

Il satin è il risultato di un tessuto complesso che richiede esperienza e know-how. Infatti, è necessario seguire un processo ben preciso per ottenere un risultato all'altezza. Inoltre, è grazie al basso numero di incroci dei fili che il materiale è molto più liscio della media. E del resto, indipendentemente dalla materia, i fili sono numerosi e particolarmente stretti. La particolarità? Il tessuto satinato è composto da due fili estremamente sottili: il filo di catena e il filo di trama che si intrecciano. Questo materiale rivela una vera e propria armatura specifica, senza trama apparente.

La sua utilità attraverso i secoli

Originariamente, il termine "satin" è derivato da "Zaiton", il nome arabo della città cinese di Quanzhou. Questa città era molto conosciuta nel mondo antico grazie al suo porto commerciale. Del resto, i primi acquisti di satin sono stati fatti proprio in questo luogo.

Molto tempo dopo, il tessuto satinato è stato utilizzato per il rivestimento di arredi. Luigi XIV amava questo tessuto, tanto che i mobili del castello di Versailles ne erano ornati.

È intorno agli anni '1800 che il satin è stato veramente utilizzato nel mondo della moda. È diventato rapidamente ricercato e riconosciuto per il suo prestigio. Le donne degli operai della classe superiore lo apprezzavano particolarmente. Anche nel XIX secolo, il satin veniva indossato dalle donne parigine sotto forma di lingerie. Dopo essere stato riservato esclusivamente alle prostitute, il tessuto satinato ha cambiato immagine e si è fatto un posto nel mercato della lingerie di lusso.

Qual è la differenza tra la seta e il satin?

Il satin non è un tessuto, ma piuttosto un modo di tessere, a differenza della seta che è una materia prima fabbricata a partire dai bachi da seta. Inoltre, è possibile utilizzare la seta per produrre del satin.

Il tessuto satinato è realizzato a partire da materie naturali come il cotone, la seta o il lino e talvolta anche da materiali sintetici come il poliestere. A seconda della materia utilizzata, l'aspetto lucido può evolvere. Originariamente e per i puristi, il satin è fabbricato esclusivamente in seta.

I diversi tipi di satin

  • Il satin di seta: questo tipo di satin rivela il modo ancestrale di tessere in Cina, più di 2000 anni fa. Anche se i segreti di fabbricazione erano ben custoditi, il tessuto satinato era accessibile a tutti. È durante l'esportazione che il materiale ha mostrato tutta la sua lussuosa e rara ampiezza che oggi gli conosciamo.
  • Il satin di cotone: quando il materiale è utilizzato con fili di cotone, il risultato ottenuto è chiamato satinette. Questo si presenta più accessibile pur conservando un effetto setoso. Resta quindi molto piacevole al contatto della pelle.
  • Il satin di poliestere: questo è fabbricato a partire da una fibra sintetica, più accessibile in termini di prezzo. Presenta un vantaggio innegabile in quanto assomiglia al satin di seta.
  • Il satin duchesse: si tratta di un tessuto con un bel spessore e particolarmente pesante.
  • Il satin liberty: rappresenta un tessuto con un effetto graffiato sul rovescio del tessuto.
  • La crêpe di satin: questa appare meno liscia e molto più granulosa.
  • La duvetine: questo materiale rivela un bel rovescio lanoso. L'utilizzo di lana le conferisce un morbidezza incomparabile che sicuramente amerai.

Trova tutti i nostri tessuti satinati per i tuoi progetti di sartoria!

Mondial Tissus ha fantasia! Non poniamo alcun limite per offrirti tessuti satinati di qualità e particolarmente estetici.

Scopri subito i nostri numerosi colori e stampe che avranno tutto per soddisfarti. Qualunque cosa tu abbia in mente, troverai il tessuto satinato che fa per te.

Ti piace il satin? Allora adorerai tutti i nostri altri tessuti leggeri e setosi, scopri li qui.

Come cucire il satin?

Ti diamo alcuni piccoli consigli per fare in modo che la tua confezione in satin resti un vero piacere!

  • Innanzitutto, il tessuto satinato è piuttosto destinato a persone che hanno già familiarità con la cucitura. Infatti, si tratta di un tessuto difficile per iniziare poiché si attacca e si sfilaccia facilmente.
  • Privilegia l'uso di spille sottili e appuntite per evitare di fare buchi nel tuo materiale. Non esitare ad usarne il massimo per essere sicuro che il tessuto satinato non si muova.
  • Usa aghi adatti a tessuti fluidi a seconda dello spessore del satin.
  • Scegli una creazione di base per iniziare ad addomesticare il materiale senza rovinarlo. La gonna rimane un buon esempio. In questo modo, potrai esercitarti senza rinunciare o abbandonare per mancanza di motivazione. Per questo primo progetto, ti consigliamo di tagliare seguendo il diritto filo. Una volta che avrai preso bene il controllo del tessuto satinato, potrai tagliare in obliquo.
  • Lava preventivamente il tessuto rispettando le istruzioni di lavaggio delle nostre schede prodotto. Una volta che il tuo satin è stato lavato per la prima volta, non esitare a utilizzare uno spray per ammollo del tessuto prima del taglio per renderlo più rigido.
  • Cuci vicino ai bordi. Ti consigliamo un valore di cucitura intorno ai 2 mm.

Il tessuto satinato: realizza le tue cuciture più chic!

Il secondo nome del satin è sicuramente "chic". Aggiunge ovviamente estetica, eleganza, ma anche e soprattutto fascino a tutte le tue creazioni.

Un'ode alla femminilità

Non potremmo parlare del satin senza menzionare i famosi abiti eleganti. Mentre il tessuto satinato è ampiamente utilizzato nell'alta moda, sii fiero di creare le tue confezioni a partire da un tessuto prestigioso. L'abito in satin, ad esempio, è un must per delle serate chic riuscite.

Il satin affascina per il suo lato elegante e sensuale allo stesso tempo. Si presta magnificamente alla confezione della lingerie femminile. Dai babydoll ai corsetti passando per le mutandine e il reggiseno, il satin mette in risalto il corpo di tutte le donne. E per gli uomini, il pigiama in satin è una buona opzione.

Anche gli altri capi femminili come le gonne, i top e le camicette possono essere realizzati a partire dal satin. Per darti un aspetto che si fa notare.

Lo sapevi? Il satin viene anche utilizzato per foderare i vestiti. Ti garantiamo così un massimo di comfort!

Fai bei sogni

Non vorrai più lasciare il tuo letto! Dormire su lenzuola di satin significa lasciarsi andare al mondo dei sogni. Goditi un comfort incomparabile, soprattutto con il satin di cotone. La tua futura biancheria da letto sarà naturalmente vestita di eleganza. Non ti resta che trovare i migliori colori in base alla decorazione e all'identità della tua camera. Grazie ai nostri tessuti su misura, il satin si adatta a tutte le dimensioni della biancheria da letto.

Gli accessori, quei dettagli che fanno la differenza

Gli amanti dei tessuti ameranno lavorare con questo tessuto di alta moda secondo le loro idee e i loro desideri. Perché non creare piccoli accessori come graziose borse o sacchetti decorativi. Ideale per riporre i tuoi preziosi gioielli ad esempio o per fare un regalo. Le pochette, le sciarpe e persino le cravatte sono delle ottime possibilità per utilizzare il tessuto satinato nel modo giusto.

Come prendersi cura del tessuto satinato?

È necessario prendere precauzioni e curare il tessuto satinato. Infatti, questo materiale richiede la tua attenzione per quanto riguarda la manutenzione. Da notare che tutto dipende dal tipo di tessuto che avrai scelto.

Preferisci un lavaggio in lavatrice a 40 °C, tranne per il satin di seta che va lavato a mano o portato in lavanderia. Inoltre, non utilizzare mai agenti sbiancanti. Per l'asciugatura, evita di esporre il tuo tessuto satinato in cotone al sole. Scegli un luogo ombreggiato. E infine per la stiratura, passa il ferro sul rovescio (sulla parte opaca) a temperatura bassa o media.

Allora, pronto a dare un tocco di glamour alla tua quotidianità?